DAN MARKER-MOORE: TIME SLICES

DAN MARKER-MOORE: TIME SLICES

Dal 2013, il fotografo professionale e motion graphics Dan Marker-Moore ha monitorato il passare del tempo nelle città di tutto il mondo attraverso Time slices, collage creati dalla fusione digitale di decine di singole foto catturate a minuti e addirittura ore di distanza. Con ogni striscia che rappresenta un punto... Continua »
BEFORE THE SELFIE: KARL BADEN

BEFORE THE SELFIE: KARL BADEN

  Karl Baden è un fotografo di New York classe 1951, che ha studiato dapprima presso la Syracuse University, poi presso l’University of Illinois, in cui si è specializzato in fotografia. Attualmente è professore di fotografia presso il Boston... Continua »
MATTHEW PILLSBURY’S TIME FRAME

MATTHEW PILLSBURY’S TIME FRAME

“Nelle mie fotografie, io lavoro per catturare l’esperienza di quel preciso tempo, sia fisicamente che psicologicamente. Ognuna delle immagini di questa serie è una riflessione a tempo indeterminato sulle nostre complesse e in continua evoluzione relazioni con tecnologia, la cultura, e gli uni con gli altri.” -Matthew... Continua »
BETH MOON: PORTRAITS OF TIME

BETH MOON: PORTRAITS OF TIME

Beth Moon è una fotografa americana, con sede a San Francisco, che ha cominciato a fotografare alberi antichi mentre viveva in Inghilterra, nel 2001, senza fermarsi fino al 2015: “ho iniziato questo progetto mentre vivevo in Inghilterra quando ho fotografato la quercia Bowthorpe, una delle più grandi querce inglesi con... Continua »
BRYAN NASH GILL -THE TANGIBLE LIFE OF THE TREES

BRYAN NASH GILL -THE TANGIBLE LIFE OF THE TREES

    “Ho capito che le cose erano più belle e complesse all’interno di quello che era visibile dall’esterno… Non saprai mai cosa ti perdi se non troverai un modo per entrare e guardare. “ – Bryan Nash Gill “I found that things were more beautiful and complex inside than what was... Continua »
GEORGE WIDENER: WHEN THE OBSESSION BECOMES ART

GEORGE WIDENER: WHEN THE OBSESSION BECOMES ART

George Widener è un famoso outsider artist americano nato nel 1962 in Ohio. Sin dall’infanzia Widener è ossessionato da date e cifre, tanto che molto spesso le pensa in modo così intenso e maniacale da non riuscire a fare altro. Tra i 25 e i 40 anni vive senza una... Continua »